Parola d’ordine lunghezza midi

lunghezza midi, Marilyn Monroe pensil skirt,

Buongiorno ragazzi come va? Ora vi racconto una storia po di tempo fa odiavo il lunedí, mi piaceva solo il fine settimana, fare festa, beh facile direte voi.  Tutte le
cose che organizzavo andavano male , da quelle più banali alle più importanti, ho distrutto tante cose. Poi da qualche anno a questa parte, grazie a impegno, consapevolezza e lavoro il lunedí è diventato il mio giorno preferito. Perchè? Perchè gli inizi mi sono sempre piaciuti e poi di lunedí si lavora, si visionano i progetti, si studia insomma si crea un cambiamento e io che voglio fare? Voglio cambiare e migliorare. Questo perchè anche scrivere un post il lunedì è una buona abitudine. Infatti il post di oggi parla degli abiti e gonne con lunghezza midi.

Personalmente amo molto la lunghezza midi la ritengo incantevole e il fascino si sa è una cosa sottile.
La lunghezza midi fece la sua apparizione proprio nel dopoguerra. Dopo la seconda Guerra Mondiale si aveva voglia di bellezza e nonostante la miseria ci si
ingegnava per cercarla, inoltre la lunghezza midi era
abbastanza ardita per l’epoca ed era simbolo di femminilità e sensualità basta strizzare l’occhio ai look di Marilyn Monore.

La lunghezza  midi non è sempre uguale può coprire solo parzialmente il ginocchio o essere metà polpaccio.

Lunghezza midi: a chi sta bene?

Se siete bassine vi consiglio di scegliere una gonna midi che arrivi di poco sotto il ginocchio, se invece siete alte e snelle (o anche basse ma slanciate) potete  scegliere anche un modello che arrivi fino a metà polpaccio. In ogni caso provate il modello di abito o gonna  e scegliete quello che vi sta meglio. Per apparire più slanciate scegliete un modello a vita alta o con spacchi strategici, che allungano visibilmente le gambe.
Se avete i polpacci grossi evitate le scarpe con i cinturini. Se siete molto alte e magre evitate le ballerine per non cadere nell’effetto Olivia la fidanzata di braccio di ferro.

Dove acquistare gonne/ abiti con lunghezza midi ?
Zaful è lo shop online per ogni fashion addicted. Qui potete trovare tantissimi abiti lunghezza midi adatti per tutti gli stili e tutti i gusti.
Io acquisto spesso su questo shop online e mi trovo veramente molto bene. Cliccando qui troverete tantissime proposte midi a prezzi mini.

Inoltre se volete osare potete dare uno sguardo anche agli abiti che lasciano la schiena scoperta, i cosiddetti backless dress.
Avete voglia di osare? Cosa ne pensate della lunghezza midi?
Scrivetemelo qui se vi va. Baci

lunghezza midi, Marilyn Monroe pensil skirt,

Atelier Pantheon: tutti i motivi per sceglierlo

Atelier Pantheon,

Buongiorno carissimi come va? Pronti ad affrontare una nuova settimana? Io si e  naturalmente con la grinta di sempre.
Il matrimonio è un evento importante che ho constatato riesce, spesso, a cambiare la percezione delle cose. Molte donne sognano, sin da piccole di indossare l’abito bianco e si immaginano di arrivare all’altare come delle
principesse. In fondo in ogni donna c’è una principessa e sognare è ancora gratis. A proposito di matrimonio oggi  porto alla scoperta dell’Atelier Pantheon, il luogo dove lo spose del sud e non, si innamorano di abiti stupendi.

Io da piccola fingevo di indossare l’abito da sposa e mi legavo addosso un lenzuolo bianco con una sorta di moulage ante litteram e con il sottofondo della marcia nuziale facevo la passerella.

Atelier Pantheon: i motivi per sceglierlo

L’Atelier Pantheon è da tempo il riferimento di tutti coloro che sono in procinto di sposarsi, perché possiede un’ampia scelta di abiti da sposa delle migliori marche,
abiti per lo sposo, abiti da cerimonia e tutti gli accessori necessari per una perfetta riuscita del grande giorno.  Inoltre a questo link è possibile scaricare i cataloghi da visionare.

Il personale dell’ Atelier è cortese e preparato
e ha una grande esperienza nel settore ed è
una cosa da non sottovalutare, credetemi. Molte spose di mia conoscenza hanno deciso di affidarsi alle mani dell’Atelier e hanno visto le proprie aspettative esaudite.
Le collezioni sposa proposte per il 2018 sono caratterizzate da dettagli haute couture, molto riconoscibili, dei designer internazionali più in voga.
La missione dell’azienda è: “una sposa come nessuna“: rendere ogni sposa unica e inimitabile insieme ad un abito ricercato che sarà il vero protagonista della festa.

Inoltre l’Atelier Pantheon organizza spesso “Haute Couture show” con bridal designer di fama internazionale come ad esempio Riki Dalal.

L’ Atelier Pantheon è attivo con una community di spose passate ed aspiranti future che
amano condividere foto e dettagli del proprio matrimonio.
Il sito  di riferimento al centro della filosofia dell’atelier è atelierpantheon.i , all’interno è possibile
ammirare tutti gli abiti da sogno, ascoltare la voce di Loweddy(blogger e consigliera).  E’ inoltre possibile  scaricare la nuova app dedicata al sito, dove si potranno scambiare opinioni e consigli sull’organizzazione del matrimonio ecc.

L’Atelier Pantheon si trova in via Piani 32 a Grottaminarda (AV) per raggiungerli: Autostrada NApoli-BAri uscita Grottaminarda, a circa 1 ora da
Napoli – Salerno – Caserta – Potenza – Foggia ed a circa 1/2 ora da Benevento e Avellino.

Conoscevate già  l’Atelier Pantheon? Raccontatemi la vostra esperienza come sapete i commenti mi fanno felice.

Baci

Atelier Pantheon,

Atelier Pantheon,

Atelier Pantheon,

Il Centro: il paradiso dello shopping

Il Centro,

Buongiorno carissimi come va? Avete riflettuto sui buoni propositi di cui vi parlavo?
Come vi scrivevo l’altro giorno è iniziata la stagione dei saldi e quindi urge un tour di shopping, per cosí dire, intenso.
Tenete bene a mente le regole d’oro per i saldi? Ecco perfetto.
Io adoro fare shopping e questo è un po’ un cliché ma vado sempre con un budget prestabilito e magari con l’idea di cosa acquistare. Spesso mi chiedete se preferisco acquistare più online o in negozio reale, in realtá entrambi, mi piace sia uno per la sua rapidità e immediatezza sia l’altro per il contatto umano, la gentilezza, il passeggiare e osservare le vetrine.
Infatti è proprio di shopping che vi parlo oggi. Vi porto con me in un viaggio virtuale alla scoperta di un paradiso dello shopping ossia
Molte persone danno un’accezione negativa alla parola shopping ma qui non è il mio caso.

Il Centro” è uno dei centri commerciali più grandi d’Europa ed è situato ad Arese, in via Luraghi 11.

Il design di questo parco commerciale è stato progettato dall’architetto di fama internazionale Michele De Lucchi e prende ispirazione dalle antiche corti lombarde e da villa Valera, attraverso un sistema di piazze, ognuna con una propria identità caratterizzante, che genera aggregazione. L’intera struttura, inoltre, è stata ideata e costruita seguendo rigidi criteri di risparmio energetico: è la prima volta nella storia che si applica una copertura in Glulam – un legno lamellare realizzato con materiali bio-sostenibili – per un centro commerciale che non è cosa da poco.

Il Centro ha dei numeri da capogiro:

93.000 mq di spazio commerciale
200 negozi tra abbigliamento, casa, accessori, gioielli, lifestyle, regali,
salute e benessere
25 tra bar e ristoranti
1 ipermercaro d’eccellenza: Iper, la grande i
10.000 posti auto
una fitta rete di servizi tra cui il Free WiFi, il Click&Collect,
i Personal Shopper,
il deposito QBox,
le aree kids,
un centro diagnostico,
una zona attrezzata dedicata all’accoglienza degli amici a 4 zampe
bus navetta.

Il Centro: riscrivere il significato di tempo libero

Il Centro propone un’offerta commerciale completa pensata per accontentare
tutta la famiglia e regalare un’esperienza di shopping unica.

Questo parco commerciale è pensato soprattutto per i fashion addicted come me che troveranno pane per i loro denti, infatti non basterebbe un pomeriggio per visitare tutti i negozi, tra cui: Zara, Stradivarius, Mango, Primark, H&M e il meglio del fast fashion internazionale, ma anche l’alta gamma di Tommy Hilfigher, Calvin Klein, Max&Co., Liu Jo, Trussardi e molti altri.

Il Centro si trova poco distante dall”aeroporto di Malpensa e a pochi metri dall’uscita A8
“Arese/Lainate” permette di essere raggiungibile da Milano e provincia, ma anche dalle principali città d’Europa e del mondo intero. Come arrivarci?
Trovate tutto le informazioni qui .

Vi è piaciuto questo tour virtuale? Avevate giá visitato Il #centroilcentro?
Raccontatemi la vostra esperienza!
Baci

Il Centro, Il Centro,

Il Centro,

Il Centro,

Il Centro,

Il Centro,

Il Centro,