Lo stile navy che conquista proprio tutti

Buongiorno cari come procede la settimana? Io mi inebrio dei ciliegi in
fiore che incontro puntualmente la mattina, ed è sempre un appuntamento
romantico come quei sogni nebulosi e tutti rosa che vorresti riacchiappare
al tuo risveglio.

Uno di quei sogni in cui incontri un uomo gentile e galante d’altri tempi, l’uomo perfetto, che non vedi ma intuisci la sua indole e
dove la luce si divide tra lampi rosa e ombre cupe.
Ma oltre alla dimensione di sogno la mia mente viaggia e si dirige verso
spiagge dorate e case bianche e su porticcioli dove si affannano barche
colorate come bambini all’uscita dall’asilo. E allora penso allo stile
navy. Probabilmente lo stile navy o mariniere deve la sua nascita ad un
decreto di legge francese datato molto probabilmente 27 marzo 1858 nel quale si ordinava una maglia a fondo bianco con delle righe stampate
quale uniforme per i marinai; la scelta delle righe ha un suo perchè: un
uomo in mare vestito a righe è più semplice da riconoscere.
Fu poi Coco Chanel nel 1930 a indossare magliette a righe e a rendere popolare
questo stile nella parte della popolazione femminile, fino ad allora lo stile navy come lo vediamo oggi era appannaggio dei soli uomini di mare.
Poi sarà la costa azzurra, Saint Tropez, le dive come Brigitte Bardot e il jet set internazionale a rendere
famoso questo stile semplice ma iconico al tempo stesso.
Uno stile fatto di pull leggeri e magliette con strisce o rosse o blu, shorts ma anche pantaloni stile pajama, ampi e fluidi e giacche doppiopetto stile ammiraglio.
Oggi lo stile navy si estende agli accessori e anche all’arredamento, vediamo camere e bagni arredati in puro stile marinière.
Pare che il bianco, il rosso e il blu abbiano conquistato tutti.
Baci

stile navy fashion blog italiani

stile navy fashion blog italiani

stile navy fashion blog italiani

stile navy fashion blog italiani

stile navy fashion blog italiani

stile navy fashion blog italiani

Immagini da:
Pianetadonna.it
Designmag.it
Elle.it
Pourfemme.it
Pupastyle.it
Dalani.it

Please follow and like me:
error