Tartan trend: resistere è impossibile

Buongiorno belli come è iniziata la settimana? Qui c’è un’aria fredda come se da un momento all’altro potesse iniziare a nevicare. Anche i monti vicini hanno le cime innevate dando cosi vita ad un paesaggio incantato.
Con l’arrivo del freddo le vetrine dei negozi si riempiono di soffici maglioni e vestitini per tutti i gusti ma come ogni anno il re dell’inverno è lui…di chi sto parlando? Del tartan ovviamente. In questo post vi racconterò la storia di questa stoffa che tanto ha avuto successo e vi darò delle dritte su come indossarlo al meglio.

Io da piccola lo indossavo spessissimo, la mia scelta ricadeva soprattutto su quelle adorabili gonne a pieghe in tessuto scozzese che fanno tanto divisa scolastica, pur se ribelle mi sarebbe piaciuto frequentare uno di quei college e voi? Sin da piccola avevo una passione per la moda. e non l’ho mai abbandonata.

Il tartan: un tessuto molto antico
Il tartan è un particolare disegno dei tessuti in lana delle Highland scozzesi, la sua origine è molto antica e si può far risalire al XVI secolo. Il nome Tartan deriva probabilmente dal verbo francese “Tirer” e
sta a indicare proprio la modalità di tessitura. Infatti, questo  disegno è ottenuto con fili di colori diversi che si ripetono con uno schema definito, uguale sia nell’ordito che nella trama, tale schema, per chi mastica un pò di tessuti, è denominato sett. L’armatura del telaio per tessere il tartan è la saia. I blocchi di colore si ripetono verticalmente e orizzontalmente in un modello distintivo di quadrati e linee che, intrecciandosi, danno l’apparenza di nuovi colori miscelati da quelli originali.

Il kilt è il tipico gonnellino scozzese da uomo e realizzato in tartan è considerato un simbolo tradizionale della Scozia. Nella tradizione nuziale scozzese lo sposo indossa il kilt del proprio clan come segno di orgoglio e di appartenenza.

Oggi con il nome Tartan si indicano invece tutti quei tessuti, non necessariamente di lana, che ricordano l’antico tessuto (in uso tuttora) scozzese. Se guardiamo nei vari shop online ad esempio Banggood o Asos  troviamo un a grande varietà di capi d’abbigliamento a stampa tartan, declinata in vari colori dal  tradizonale rosso, al verde ,al blu più punk fino al più anticonformista nero e bianco.

Il tartan può sembrare un tessuto impegnativo ma non è cosí, anzi vi diró più, può
rientrare tranquillamente tra gli abiti invernali che indossiamo quotidianamente.
Un camicione a stampa tartan sarà perfetto con jeans strappati e stivaletti se siete ragazze e volete essere comode e alla moda. Esistono gonne in tessuto scozzese
per tutti i gusti e per tutte le lunghezze ideali con calze pesanti nere e stivaletti.
Un altro abbinamento che preferisco è il tessuto tartan con la pelle nera.
Il tartan è la scelta vincente da indossare anche durante le feste, soprattutto se rosso, dicono porti fortuna!

Vi piace indossarlo? Voi come lo abbinereste? Scrivetemelo qui o sui social!

Se vi è piaciuto questo articolo basta fare click su (G +1 )
Baci

Tartan, tessuto scozzese, Tartan, tessuto scozzese,