Ridurre il doppio mento: 3 efficaci esercizi di ginnastica facciale da fare

Ridurre il doppio mento è un desiderio che hanno sia donne che uomini. La riduzione del doppio mento, infatti, è uno degli interventi di medicina estetica più richiesti. Questo tipo di rilassamento che coinvolge una sola parte del viso  può colpire in egual misura sia uomini che donne.

Il doppio mento può avere diverse cause infatti può essere sia causato da un accumulo di grasso nella zona tra la mandibola e il collo e sia da un cedimento dei tessuti che si  trovano sotto la mandibola.

Il doppio mento di primo tipo ossia quello che ha come causa il grasso in eccesso generalmente scompare dopo una dieta. Invece, il doppio mento dovuto al cedimento dei tessuti tende  a persistere e deve essere trattato diversamente. Spesso il doppio mento interessa soprattutto persone molto magre.

Ridurre il doppio mento: 3 efficaci esercizi di ginnastica facciale da fare

I tessuti del collo possono cedere per motivi genetici o legati all’ età. La pelle del mento si può rilassare a causa della carenza di estrogeni come ad esempio durante la menopausa e a causa di cattive abitudini come il fumo. Anche un’ errata posizione della schiena e del collo e una scomoda posizione che si ha nel dormire possono essere fattori di rilassamento cutaneo.

Ridurre il doppio mento con la ginnastica facciale: 3 esercizi da fare a casa

La ginnastica facciale è un modo sicuro ed economico per far riassorbire la pelle in eccesso. Il nostro viso, proprio come il corpo è sorretto da muscoli che aspettano solo di essere allenati.

Eseguendo gli esercizi tutti i giorni, per una decina di minuti almeno, la pelle ritroverà la propria elasticità e diventerà soda.

1.Un primo esercizio per ridurre il doppio mento consiste nel ruotare il collo  e il viso verso la spalla destra fingendo di voler addentare una mela che è idealmente posta in cima alla spalla, mentre si fa questo esercizio bisogna tenere il braccio opposto sulla spalla opposta. L’esercizio va ripetuto per entrambi i lati.

2.Un secondo esercizio molto efficace consiste nel alzare il mento e mandare baci verso l’alto, quasi a voler baciare il cielo. E’ un esercizio molto semplice che in poco tempo darà ottimi frutti.

3.Il terzo e ultimo esercizio  per ridurre il doppio mento consiste nel pronunciare, più volte al giorno, tutte le vocali dell’alfabeto e in particolare la lettera X.

 

Please follow and like me:
error