Cartomanzia: una disciplina affascinante e misteriosa

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura stimato 2 minuti

La  cartomanzia è una disciplina particolarmente affascinante, c’è chi fa risalire la sua nascita ai cinesi, agli egizi e chi al popolo caldeo. In Egitto furono trovate 78 rudimentali carte sulla quale erano incise dei simboli da cui veniva effettuata una lettura dai sacerdoti, i soli, a quel tempo,  in grado di predire il futuro. Nel 1540, ci fu il primo tentativo di dare regole precise a quest’arte misteriosa dando vita ai veri e propri mazzi di tarocchi. Ufficialmente la cartomanzia nacque, così come la conosciamo oggi,  grazie ad Aliette, un francese che nel 1970, pubblicò “Ou, la seule manière de tirer les cartes” un saggio in cui veniva spiegato come predire il futuro usando le normali carte da gioco.

I grandi cartomanti della storia

Un esempio di una grande cartomante della storia è Marie Anne Adelaide Lenormand chiamata più familiarmente Madame Lenormand, la quale diede vita appunto ai tarocchi di Lenormand hchiamati anche “sibille”. Secondo le leggende, la fama di Madame Lenormand era così grande che a lei si rivolse persino Josephine de Beauharnais, conosciuta per essere stata la prima moglie dell’Imperatore Bonaparte. Famosi occultisti che si occuparono della cartomanzia  furono Gérard Encausse e Oswald Wirth. Tra i personaggi famosi che amavano farsi leggere le carte possiamo citare il presidente Sandro Pertini, Ronald Regan e lo stesso Napoleone Bonaparte.

Perchè avvicinarsi ai tarocchi e  alla cartomanzia:
avvicinarsi ai tarocchi e alla cartomanzia può essere un modo molto affascinante per cominciare a scoprire se stessi. Infatti il consultante  troverà sicuramente una risposta all’interno del mazzo di carte. Grazie ai tarocchi è possibile muoversi sulla linea del tempo andando sia avanti nel futuro, che indietro nel passato oppure decidere di rimanere focalizzati sul presente e sulle sue problematiche. I tarocchi sono molto usati anche per sbrogliare situazioni amorose e la cosa più interessante è che a domande precise spesso e volentieri corrispondono risposte altrettanto precise.

Tarocchi: come è composto un mazzo di carte

Un mazzo di tarocchi è tradizionalmente formato da 22 carte dette “Arcani maggiori” o “Trionfi” e 56 carte dette “Arcani minori” . Gli arcani minori sono divisi a sua volta in quattordici carte raggruppate per seme: coppe, denari, bastoni e spade. Negli arcani minori sono presenti quattro figure dette “carte di corte” ossia re, regina, fante e cavaliere. Esistono in commercio svariati mazzi di tarocchi, ogni mazzo può aiutare il consultante a indagare settori differenti della propria esistenza.
.
Grazie al simbolismo e al linguaggio archetipico i tarocchi possono essere essere impiegati  come strumento di autoconoscenza in ambito psicologico. Infatti numerosi gruppi di ricerca psicologica si appoggiano al simbolismo degli arcani maggiori per analizzare vari tipi di comportamento e traumi dei propri pazienti.

Il sito ideale a cui affidarsi per chiedere un consulto tarologico è Giupiter.
Giupiter è una piattaforma privata italiana dedicata alle consulenze telefoniche. L’azienda che nasce da un’iniziativa di Casa delle Rose, una startup fondata da un gruppo di manager e soci con circa 50 anni di esperienza nella consulenza strategica si avvia a diventare il leader italiano dei consulti telefonici. Il network è tutto italiano e ha sede in Italia, precisamente in Valle D’Aosta.

Su Giupiter è possbile richiedere una consulenza telefonica, 24 ore su 24, su temi quali la cartomanzia, i tarocchi amore,  l’astrologia,  la lettura delle effemeridi e si possono avere notizie sul proprio oroscopo personale. Inoltre è possibile ricevere consulenza legale, fiscale e  finanziaria da professionisti affidabili. Giupiter è un sito serio e attendibile che garantisce ai propri utenti l’anonimato e la veridicità dei consulti.