Laurea: tutto quello che devi sapere sul look da indossare per non sbagliare

look laurea, outfit perfetto per la laurea, come vestirsi alla laurea,

Ciao belli! Come va? Dai che tra poco è primavera e sono tutta in fermento perchè è il periodo dell’anno che preferisco.
Oggi parliamo di come vestirsi per la laurea.
Spesso parlando con le mie amiche una delle domande più frequenti è: Che cosa mi metto alla laurea?
Il post di oggi, infatti, è centrato sull’outfit da indossare per la discussione della tesi di laurea.
La laurea è un momento molto importante nella vita di uno studente dato che   rappresenta la conclusione di un ciclo che catapulta ufficialmente “il laureato” nel mondo degli adulti e in quello del lavoro.  Leggi tutto “Laurea: tutto quello che devi sapere sul look da indossare per non sbagliare”

Please follow and like me:

Gli accessori adatti per donne dal fisico curvy

donna curvy, accessori per fisico curvy, consigli fisico curvy, theFashiondiet fashion blog by Teresa Morone,

Solitamente si parla della moda delle donne curvy pensando solamente ai capi d’abbigliamento più adatti al loro fisico. In realtà non dimentichiamoci che l’outfit è composto anche dagli accessori e dai gioielli che svolgono un ruolo importante per impreziosire e caratterizzare lo stile di ogni donna.
Gli accessori per le donne curvy  in questo caso dovranno essere scelti in proporzione con il fisico andando a valorizzare i suoi punti forza.

In linea generale gli accessori più apprezzati dalle  donne curvy saranno cinture che delineino il punto vita e collane maxi e colorate. Saranno invece da evitare collane girocollo, borse a spalla e sciarpe troppo
voluminose che tenderanno a rendere il fisico curvy più tozzo.

6 accessori che devono usare le donne curvy
Leggi tutto “Gli accessori adatti per donne dal fisico curvy”

Please follow and like me:

Viaggiare con stile: tutti i capi strategici da mettere in valigia

viaggiare con stile, come viaggiare con stile, viaggiare,

Buongiorno carissimi lettori di theFashiondiet anche se è inverno non possiamo certo dimenticarci di viaggiare e come sapete se seguite da un pò di tempo questo blog importante non è solo la meta ma anche l’abbigliamento.
Per viaggiare con stile è necessario un abbigliamento che sia comodo ma glamour al tempo stesso.

Più che mai oggi, le persone sono incoraggiate a viaggiare ed esplorare il mondo. Instagram è pieno di belle immagini di luoghi esotici, apparentemente a milioni di miglia di distanza dalle nostre vite trafficate e frenetiche. Facebook e Twitter ci hanno permesso di connetterci con le persone dall’altra parte del mondo, aprendo le nostre reti e fornendoci la motivazione per visitare le persone, assaggiare il cibo, la cultura e l’architettura di alcuni dei paesi tra i più emozionanti del mondo.

Ovunque andiate nel prossimo futuro, assicuratevi di avere un look adatto, dovete esprimere il vostro stile cercando di stare, contemporaneamente, comodi. L’ abbigliamento è forse una delle poche cose che si possono controllare quando si viaggia, vestitevi in modo da adattarvi al clima, ma anche per viaggiare liberi, comodi e senza stress. Leggi tutto “Viaggiare con stile: tutti i capi strategici da mettere in valigia”

Please follow and like me:

Sconti e Buoni: i codici sconto per lo shopping online

Sconti e Buoni, shopping online,

Buongiorno carissimi e buon inizio di settimana, per ora piove  ed è una giornata piena come sempre. Oggi ho deciso di parlarvi di una cosa per cui vado veramente pazza ossia lo shopping online. Cosa c’è di meglio di fare shopping online? La proposta è ancora più allettante soprattutto in questo periodo di saldi.

I dati parlano chiaro sono 2,4 milioni gli italiani che fanno shopping online. Spesso il negozio online è una frontiera che riesce a soddisfare le di richieste di clienti sempre più pretenziosi e anche chi deve fare  i conti con il portafogli.
A tale proposito  è stato lanciato un progetto quanto mai appetibile, si tratta infatti di Sconti e Buoni il  sito che si propone di essere il punto di riferimento  per i codici sconto degli amanti dello shopping online.

Sconti e Buoni è una vetrina che raggruppa tutti i migliori codici sconto per i migliori negozi online e si divide per categorie accontentando così sia gli appassionati di moda sia gli amanti dei viaggi e anche gli
irriducibili della tecnologia. I negozi che fanno parte del sito  sono tantissimi basta menzionare Sephora, Ovs, Amazon, Lenovo, Pandora e tanti altri. Leggi tutto “Sconti e Buoni: i codici sconto per lo shopping online”

Please follow and like me:

Colloquio di lavoro: cosa indossare per fare una buona impressione

cosa indossare al colloquio di lavoro, colloquio di lavoro, personal shopper,

Buongiorno ragazzi e buon martedì! Spero che questa settimana sia migliore rispetto a quella appena passata, che è stata decisamente infernale. Questo martedì infatti parto piena di buoni propositi e con tante nuove idee da mettere in pratica, inoltre ho tante news da raccontarvi, ma, per ora non posso dire ancora nulla, mi raccomando pensatemi e “Finger crossed” per me. Come sapete in Italia e in tutto il mondo, ormai, c’è una grave crisi economica e trovare un lavoro dignitoso è cosa difficile, ma non impossibile, il pessimismo non paga, bisogna provarci sempre e cercare di non mollare. Con un pò di impegno e sacrificio si riesce a migliorare la propria posizione. Però magari succede che avevate inviato il curriculum a quell’azienda che tanto vi piaceva e siete stati chiamati per un colloquio di lavoro. A questo punto scatta in automatico la domanda:” Che cosa mi metto?”.

Il colloquio di lavoro: un banco di prova

Il colloquio di lavoro è un momento veramente delicato è il banco di prova di anni di studio, esperienze e talenti. Partecipando al colloquio di lavoro dovete essere in grado di convincere il futuro datore di lavoro che siete voi il candidato ideale per il posto vacante.
Oltre a possedere un buon curriculum dovete mostrare di essere affidabili, all’altezza e con una dialettica precisa e parlare in Italiano, se fate il colloquio in Italia, ovviamente. Bisogna imparare a proporsi, senza mentire, e a raccontare di sè senza essere nè arroganti nè eccessivamente modesti.

Colloquio di lavoro: cosa indossare

Il look è importante, infatti lo stile colpisce è la prima cosa che si vede, per cui è necessario fare una buona impressione.

Per quanto riguarda l’abbigliamento è indispensabile porsi tanto nello stile quanto nell’atteggiamento come una persona seria e credibile, innanzitutto pulizia. Sono bandite scollature eccessive e gonne inguinali se siete donne, pantaloncini corti tipo bermuda, canotte, scarpe modello infradito se siete uomini.

E’ importante recarsi al colloquio con abiti puliti e stirati. Un NO categorico va ai colori fluo, le calze a rete, magliette con scritte volgari. Bisogna dimostrare di avere carattere senza cadere nel ridicolo.
Perciò scegliete uno stile raffinato che vi rappresenti con giacche e pantaloni dal taglio sartoriale, mentre per le donne andranno benissimo un blazer e una blusa dal raffinato oppure il tailleur, magari rivisitato.

Bisogna avere stile perchè lo stile è sinonimo di carattere. Il vostro scopo è quello di farvi scegliere, dovete convincere l’altro che siete il candidato ideale che stava cercando.
Poi sarà compito vostro far emergere tutte le qualità e le capacità che possedete.

Come è andato il vostro ultimo colloquio di lavoro? Raccontatemi la vostra esperienza, io adoro le storie.
Se ti è piaciuto questo post condividilo!
Baci

Please follow and like me:

Il pizzo e tutte le buone ragioni per indossarlo

pizzo,

Buongiorno carissimi come continua la settimana? Io ho tantissime cose da fare e non so da dove incominciare…respira Teresa, respira. L’organizzazione è tutto, questo è un principio fondamentale e sacrosanto che prima o poi probabilmente mi farò tatuare in fronte, credetemi.
Ma passiamo a noi…la sentite questa voglia di primavera? Io si e non vedo  l’ora di ritornare a indossare i miei abiti piú leggeri. L’altro giorno vi parlavo della lunghezza midi e di come indossarla senza cadere in errori di stile.
Dovete sapere che io stravedo per gli abiti di pizzo infatti ne possiedo un’infinita collezione. Questo tessuto che trovo così femminile e raffinato  ha una storia molto antica.

Il pizzo: la sua storia

Il pizzo fece la sua prima comparsa  nella seconda metà del ‘500 a Venezia (nella  tecnica ad ago) e nelle Fiandre (nella tecnica a tombolo) per poi diffondersi nei secoli
successivi in Francia, Inghilterra, Spagna e Svizzera. Nei primi tre secoli  era realizzato interamente ed erano i conventi ad occuparsi di questa lavorazione. La richiesta di questo tessuto divenne così pressante che nacque la figura della merlettaia. Fu nell’800, a Nottingham in Inghilterra, che s’inventarono le  prime macchine ad opera di John Hethcoat e Leavers(inventore del”pizzo di Calais”).

Se fino al Settecento il pizzo era presente anche nell’abbigliamento maschile, dall’ 800 in poi divenne un’esclusiva del tutto femminile, che non è più passata
di moda. Da allora, infatti, il pizzo è diventato il re delle passerelle di tutto il mondo. Ogni stagione si mostra in tutta la sua bellezza  sia su abiti interi con un  effetto vedo non vedo molto seducente, sia come accessorio glamour e chic. 

Indossare un abito di pizzo  garantisce un look da urloe un’allura da diva. Il pizzo può essere declinato in mille varianti, dal sensuale nero al candido bianco. Se scegliete un abito di pizzo, il consiglio che voglio darvi è quello di non caricare eccessivamente l’outfit con accessori ingombranti o troppo vistosi. 

Sullo shop online Zaful gli abiti in pizzo abbondano e come vi dicevo l’altra volta basta dare uno sguardo qui per scoprirne alcuni. Se avete voglia di osare gli abiti lunghi e i “prom dress” di certo non mancano. I two pieces dresses ossia abiti formato da due pezzi divisi tra loro saranno il trend della prossima stagione, perciò vi consiglio di non farveli sfuggire, li trovate qui.
Zaful è uno shop online nato nel 2013 specializzato nella vendita di abiti e accessori alla moda e spedisce in tutto il mondo tramite poste e corriere. Non solo abiti e accessori ma su Zaful è possibile acquistare anche tanti costumi da bagno, bikini e micro bikini. Lo shop spedisce in tutto il mondo e accetta pagamenti tramite paypal, carta di credito, bonifico e Western Union.

Cosa ne pensate degli abiti di pizzo, vi piacciono? Raccontatemi la vostra esperienza.

Se ti è piaciuto questo post  aiutami a condividerlo, ogni lettore è prezioso per me!

Baci

pizzo,

Please follow and like me:

STATUS l’app fashion che viene da Est

STATUS l'app fashion che viene da Est

Buongiorno ragazzi! Spesso vi parlo di nuove app e di cose carine che
semplificano la vita, perché si sa, una mano serve sempre.
Io, curiosissima, sono sempre in prima linea per tutto ciò che è nuovo.
Sono da poco venuta a conoscenza di STATUS un’applicazione che aiuta a
socializzare e che serve per condividere i propri look più belli.
Condividendo i propri look si possono taggare gli abiti che poi possono
essere acquistati dagli altri utenti.
Gli utenti possono postare i loro look facilmente, basta:
-scegliere l’indumento dalla categoria di riferimento
-scegliere il marchio tra una selezione di più di 100 marchi
-selezionare l’elemento dai suggerimenti
Nel caso il marchio dell’indumento indossato non fosse tra i marchi presenti basta inserirlo con uno screenshot dello store online e dell’indumento scelto.
Se il capo d’abbigliamento era stato indossato più volte allora lo si potrà trovare nel guardaroba virtuale.

L’app è dedicata a tutti gli amanti della moda, della fotografia e dei trends e a tutti colori che amano conoscere gente nuova. L’applicazione, che viene continuamente aggiornata.
L’idea della appè quella di diventare un luogo virtuale dal quale poter prendere ispirazione.
STATUS nasce in Romania da cinque amici con la passione per la tecnologia che tre anni fa si sono incontrati e
dall’ora non si sono più lasciati.
La differenza tra Status e le altre applicazioni simili come ad esempio 21buttons
e liketoknow.it è che si possono condividere veri e propri “Status” con foto e testo non solo outfit.
Cosi Status diventa un vero e proprio social network anche se pocket perché racchiuso in un’applicazione.
Io ho creato il mio profilo @teresamorone ed è un pò di tempo che mi diverto a condividere i miei status.

È un’app gratuita e potete scaricarla tramite:

iOS:
https://itunes.apple.com/us/app/get-status/id841855995?mt=8

Google Play:
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.getstatusapp.status

Fatemi sapere cosa ne pensate!
Baci

STATUS l'app fashion che viene da Est

STATUS l'app fashion che viene da Est

STATUS l'app fashion che viene da Est

STATUS l'app fashion che viene da Est

Please follow and like me: