Saldi: i consigli d’oro per evitare le truffe

Buongiorno carissimi come è iniziato il nuovo anno? Vi sentite carichi? Io come vi avevo promesso niente buoni propositi ma piccoli obiettivi, questo è l’anno della svolta, me lo sento.
Finalmente sono iniziati i saldi urge per me un giro di shopping! Avete già deciso cosa acquistare? Siate intelligenti nei vostri acquisti e imparate soprattutto a far valere i vostri diritti in qualità di clienti.

Quella di oggi è una mini “guida” con alcuni consigli utili per evitare brutte sorprese nel delicato periodo dei saldi.

Saldi: cosa acquistare e cosa no

Io penso che con poco ci si può vestire molto bene, bisogna imparare a mischiare, a mixare i capi. E’ importante tenere conto di quali capi avete bisogno e dlla qualità dei tessuti.
Allora la “regola” che vi propongo io è quella del 4 + 1: cioè acquistare, durante i saldi, quattro capi di abbigliamento basici più un pezzo, estremamente di tendenza, che io chiamo “jolly”.
Acquistare 4 capi di abbigliamento basic e di ottima qualità, potrebbero sembrarvi una spesa più o meno grande, ma in realtà si configurano come un investimento a lungo termine, perchè diciamocelo sono abiti che sfrutterete tantissimo sia in inverno che in estate.
Tra i cinque capi di abbigliamento basic io conto:

– un tubino nero che sia di qualità medio-alta, parlando in termini di vestibilità e qualità dei tessuti e quindi non solo di griffe, potete sceglierlo come volete e soprattutto a seconda del vostro corpo e cioè se avete un fisico a forma di mela, pera, clessidra e via dicendo. L’abito deve vestirvi bene e deve essere possibile sfruttarlo in svariate occasioni.

-Una borsa capiente e di ottima qualità, che sia una city bag o un bauletto, in questo caso è il vostro gusto che fa la differenza. Una borsa da utilizzare 24h al giorno, tra i colori che mi permetto di consigliarvi vi sono il nero,il beige e il marrone, che andranno sempre.

-Un cappotto, sceglietelo in base alla possibilità di valorizzare la vostra fisicità, sceglietelo senza troppi fronzoli e quindi semplice da abbinare con tutto, ma non banale e soprattutto sceglietelo caldo. Scegliendolo di colore neutro potrete sfruttarlo tantissimo in termini di tempo e reinventarlo continuamente grazie agli accessori.

-Un paio di pantaloni che vestano veramente bene. Non voglio fare un discorso che riguarda i brand, ma chi è piccolino di statura come me sa come sia veramente complicato trovare un pantalone che vesta bene. L’ idea è quella di trovare un pantalone che vi salvi il look in qualsiasi caso, quindi badate bene ai tessuti ma soprattutto alla vestibilità. Provate provate e provate.

Ora passiamo al jolly o il più uno, che sarà mai? Il pezzo jolly è quell’ accessorio sovversivo o eccentrico che vi rinnoverà il look a tempo indeterminato, oppure  è quel’accessorio che volevate da tanto tanto tempo e stavate mettendo i soldi da parte per acquistarlo, questo è il momento per farvi avanti. Che sia una scarpa dal design molto particolare o una borsa di cui vi eravate innamorate sta a voi scegliere. L’unico appunto da fare è che spesso il lusso non va in saldo a meno che non si tratti di vendite private o outlet.

Un’ altra regola fondamentale è quella di fissare un budget prestabilito in modo da non far piangere il portafogli o la carta di credito.

Saldi: come non farsi fregare
Ora vi do invece alcune dritte per non farvi fregare per quanto riguarda l’acquisto diretto di merce in saldo in un negozio reale:

-State attenti al cartellino, se la percentuale di sconto vi sembra strana o non congrua all’ esatto valore del capo di abbigliamento è vostro diritto chiedere chiarimenti al negoziante.

-Controllate le buone condizioni del capo di abbigliamento e in caso di difetti chiedete o la risoluzione del contratto, se già avete acquistato o la riduzione del prezzo.

-Secondo le normative vigenti in Italia la merce in saldo deve essere stagionale, i cosiddetti capi “alla moda” devono essere in saldo

-Se alla cassa il negoziante esegue uno sconto o pratica un prezzo diverso da quello esposto fate intervenire la polizia municipale in quanto siete in diritto di farlo

-Chiedete al negoziante se esegue il cambio degli abiti e in quali modalità.

Se siete stati vittima di un raggiro contattate associazioni che difendono i diritti dei consumatori quali Altroconsumo, Federconsumatori o la Guardia di Finanza.

Avete mai fatto buoni affari durante i saldi? Baci

Saldi, saldi,

Per chi sogna una carriera nel mondo della moda

Accademia della Moda,

Buongiorno ragazzi! Finalmente riesco a trovare il tempo per scrivere un post devo dire che queste settimane sono proprio frenetiche e non ho davvero un attimo di tempo. Presto, però, vi aggiornero’di tutte le cose belle che sto vivendo. Come sapete la moda è una mia grandissima passione sia da molto piccola e mi sto impegnando a studiarla, a saperne sempre di più perché è un argomento che intendo approfondire. Mi piacerebbe fare della moda il mio lavoro. Ahimè spesso il Sud è dipinto come un luogo retrogrado e senza futuro. Chi lavora nel settore moda spesso si sente penalizzato e ciò è in parte vero. In questo mare di pessimismo si staglia l’Accademia della Moda una mosca bianca, una perla da custodire.
L’Accademia della Moda nasce negli anni Sessanta a Napoli da un’idea di Domenico Lettieri, maestro dell’arte sartoriale, che in quegli anni si preoccupò di creare un sistema per portare nuova energia alla tradizione dei sarti napoletani.
Oggi l’Accademia della Moda è l’unico ente privato di alta formazione del Sud Italia riconosciuto ed accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca tra le Istituzioni AFAM per i corsi triennali di I livello in Design della Moda, Design e architettura degli interni, Graphic design e comunicazione visiva.

L’ offerta formativa dell’Accademia della Moda prevede una serie di corsi professionali come laboratori di Sartoria uomo, Modellistica calzature e Master di I livello. L’ Accademia, inoltre, ha una sede esclusivamente dedicata al settore delle calzature a Frattamaggiore (Na). Leggi tutto “Per chi sogna una carriera nel mondo della moda”

Hogan Maxi H222

Sneakers Donna Hogan

Sneakers donna: i must have della Primavera Estate 2018

Le sneakers femminili sono ormai un accessorio irrinunciabile per tutte le donne e per le trend setter: calzatura super versatile, la sneaker si presta ad essere indossata dalla mattina alla sera, in ufficio e nel tempo libero, portando note di colore e rendendo ogni look un vero e proprio statement. Le sneakers estive da donna per la stagione 2018 puntano su maxi suole e materiali tecnologici, in accordo con le ultime tendenze moda.

Sneakers da donna: i pezzi più cool della stagione

Tra i modelli più in voga tra le sneakers estive da donna spiccano le proposte Jimmy Choo, che sceglie il glitter per calzature con motivo a croce, illuminate da bagliori metallici su tonalità perfette per la stagione come il rosa perla. Linee minimal per Givenchy, che presenta sneakers femminili che puntano sull’essenzialità di inserti colorati sui talloni. Adatte sia ai jeans che ai pantaloni sartoriali.

Sneakers con maxi platform

Quando si parla di sneakers da donna con maxi platform non si può non pensare a Hogan Maxi H222, calzatura ormai iconica che per la Primavera Estate 2018 si rinnova mixando materiali e tessuti di pregio. Le versioni in pelle metallizzata si fanno notare per le colorazioni super trendy, mentre i modelli in pelle testurizzata con dettagli traforati spiccano per le esclusive applicazioni in strass e perline (scopri tutti i nuovi arrivi su https://www.hogan.com/it-it/donna/calzature/sneakers.html)

Total glitter per Gucci, che sorprende con maxi platform interamente ricoperte da brillantini color argento: un modello ultra glam per fare tendenza. Maxi platform versione slip-on per Miu Miu, che sceglie una silhouette minimal per modelli in vernice rosa cipria con inserti a contrasto in pelle bianca.

Sneakers Hi-Top da donna

Tra i trend dell’estate per le sneakers femminili ci sono anche le calzature Hi-Top: Balenciaga presenta modelli sock boots in maglia fluo con suola a contrasto: super leggere, perfette per rifinire look moderni. Modelli a calza anche per Valentino, che rifinisce le sue creazioni con listini in pelle rivestiti da iconiche borchie. Leggerezza e dinamicità per Moncler e le sue Hi-Top in jersey tecnico: per amanti dello stile sporty-luxe.

 

Sneakers Donna Hogan