Bollito pipe : la pipa non è mai stata così elegante

Bollito pipe, la pipa,

Buongiorno ragazzi ormai è quasi Natale e vi auguro di passarlo in maniera
serena e gioiosa con chi piu amate. Avete ricevuto quello che desideravate?
Anche se c’è da dire che i migliori doni, quelli che restano nel cuore, spesso non sono materiali e non hanno prezzo.Ogni vi parlo di un accessorio maschile molto particolare ormai entrato a  far parte della leggenda ossia la pipa.
Non storcete il naso ma la pipa è uno degli accessori piu amati fino a poco tempo fa, ma che ora sta tornando prepotentemente alla ribalta.

Molti mi chiedono perchè ho iniziato a parlare anche di accessori maschili, in verità ho iniziato per rispondere alle tante domande che mi venivano spesso poste sui vari social network.

La pipa è un accessorio che nell’immaginario collettivo appartiene a uomini di classe e dalla personalitá eccentrica, avete presente Sherlock Holmes?

La pipa: un accessorio con una tradizione antica

La pipa è un oggetto che ha una tradizione antichissima.
Essa in origine non veniva usata per il tabacco ma solo come attrezzoper il fumo, come testimoniano gli scritti pervenutici di Erodoto,Plinio il Vecchio e Plutarco. Infatti fumare aveva un valore simbolico e religioso, per i Greci e i Romani tra era tradizione aspirare con le narici tramite dei “cannelli” il fumo di alcune erbe.
Le prime pipe come le intendiamo noi oggi erano quelle diffuse tra le tribù indiane del Nord America. Le pipe rappresentavano uno degli aspetti della
vita di queste popolazioni. Le più conosciute pipe indiane erano i calumet della pace usati dalle tribù Sioux.
In Europa l’uso della pipa si diffuse inizialmente tra i marinai spagnoli e alla metà del sedicesimo secolo si diffuse anche in Portogallo, Francia e Olanda.

Oggi la pipa è il marchio di fabbrica di uomini affascinanti che si rifanno al vintage anche nell’abbigliamento, che amano curare la barba e prediligono un look ricercato dove abbondano gilet dal taglio sartoriale e tessuti ricercati come il tweed.

Dove posso acquistare una pipa artigianale?
Bollito Pipe è lo shop dedicato al mondo della pipa. La pipa firmata Bollito Pipe è un prodotto completamente artigianale, made in Italy, costruito in radica pregiata (erica arborea), che si presta ad un duplice utilizzo: “indossata” come un accessorio piuttosto che apprezzata da puristi che gustano tabacchi naturali per esaltarne aromi pregiati differenti.
Sul SITO Bollito Pipe è possibile acquistare le pipe delle marche più prestigiose un ampio assortimento di accessori.

Che cosa ne pensate della pipa? Lo trovate un accessorio elegante?
Scrivetemelo!
Baci

Bollito pipe, la pipa,

Bollito pipe, la pipa,
Buzzoole

Please follow and like me:
error

Cravatta: come indossarla con stile

Cravatta,

Buongiorno carissimi come va? Finalmente inizio a
scrivere con costanza, non pensavate mica che vi avessi
abbandonati? L’altro giorno sfogliando una rivista di moda mi sono accorta, di quanto una parte della moda giochi ad “umiliare” lo stile maschile trasformando la potenziale gradevolezza estetica in una mera caricatura. L’argomento del mio post di oggi è la cravatta e leggendo questo articolo troverete alcuni preziosi consigli su come imparare a indossarla con stile.

La cravatta: un accessorio estremamente sofisticato

Non vorrei sembrare una nostalgica del tempo che fu ma ogni tanto mi mancano quegli uomini che di stile e eleganza ne facevano un vanto, un tratto
distintivo. Quando le giacche, le camicie e soprattutto le cravatte erano
scelte con una premura certosina. Perché l’abito non fa il monaco ma come ripeto spesso lo stile è un’espressione della propria personalità.

Come ho avuto modo di studiare negli ultimi tempi, la cravatta è un accessorio molto antico i suoi natali risalgono alla Guerra dei trent’anni(1618-1648), quando dei  soldati mercenari croati della Frontiera militare croata in servizio in  Francia, indossando i loro tradizionali piccoli foulard annodati, suscitarono l’interesse dei parigini. Leggi tutto “Cravatta: come indossarla con stile”

Please follow and like me:
error